Informazioni alle imprese interessate al mercato africano.

SENEGAL – Si è svolta a Kolda, nell’omonima regione meridionale del Senegal, la cerimonia di lancio del Programma agricolo Italia-Senegal (PAIS) promosso dall’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS).

A segnalarlo è il portale della Cooperazione italiana allo sviluppo, specificando che alla cerimonia hanno partecipato il segretario di Stato responsabile per le organizzazioni contadine, Moustapha Lô Diatta, e il direttore dell’ufficio dell’AICS di Dakar, Pasqualino Procacci.

Alla cerimonia erano presenti anche il Governatore della regione di Kolda, Al Hassan Sall, il coordinatore nazionale dell’iniziativa PAIS, Ahmed Fall, i consiglieri tecnici italiani dei programmi PAPSEN e PAIS ed i rappresentanti delle autorità locali e delle organizzazioni contadine.

In base a quel che viene riportato, il programma PAIS si inscrive nel quadro della strategia del presidente della Repubblica del Senegal, Macky Sall, di promuovere lo sviluppo sostenibile delle zone rurali e di perseguire l’obiettivo di autosufficienza alimentare.

Gli assi principali d’intervento del programma PAIS sono: la sistemazione idro-agricola di 2.400 ettari di zone vallive per la risicoltura pluviale, il sostegno alla meccanizzazione agricola, il finanziamento di progetti presentati dalle organizzazioni contadine, l’assistenza tecnica ai produttori e l’appoggio istituzionale.